Recensione Junghans Max Bill

Eccoci con la recensione dedicata allo speciale Junghans Max Bill 2018 grafische reihen. 

Per me questa è la prima volta che recensisco un orologio Junghans. Sono sempre stato molto incuriosito da questo marchio e in particolare dal classico modello Max Bill, automatico, semplice e dal quadrante minimal e pulito. 

junghans max bill

Oggi vediamo insieme una edizione limitata molto speciale che mi è stata gentilmente concessa in prestito dalla gioielleria Grimoldi Milano.

Ormai collaboro con Grimoldi da diverso tempo e se volete un particolare sconto su un orologio che vi piace fate pure riferimento alla mia pagina instagram mrwatch93 scrivendoin privato su instagram al profilo @grimoldi.milano.watches.


Passiamo adesso a questo speciale Junghans Max Bill. 
L’edizione limitata grafische reihen si presenta con un set molto elegante, caratterizzato da un orologio da tavolo e un orologio da polso, il classico Max Bill automatico.

junghans max bill

Ricordiamo che proprio Max Bill creò questo orologio, infatti i segnatempo in questione corrispondono in tutto e per tutto alla filosofia di Bauhaus e quindi al principio secondo cui “la forma seguirebbe la funzione”. 

L’edizione del 2018 ricorda la collaborazione con l’artista. Sul fondo della cassa degli orologi si intravvede un’opera tratta dalle “serie grafiche” di Max Bill. il tutto inserito in un gioco unico tra forma e colore, distinguendosi dalla serie 2017 e 2019 proprio per forme e colori utilizzati. 


Ho apprezzato molto questo segnatempo, sicuramente adatto per polsi contenuti. Il quadrante è semplice e con datario, mentre il vetro è in semplice plexiglass bombato. 

junghans max bill

Nonostante il quadrante sia minimal difficilmente sono riuscito a smettere di osservare l’orologio per ammirare i dettagli.

Sul fondello invece possiamo notare diverse forme quadrate colorate che si intrecciano andando a formare appunto questo gioco di forme e colori. 

Torna alla home e non perderti gli ultimi articoli!

English

Here we are with the review dedicated to the special Junghans Max Bill 2018 grafische reihen.

The limited edition grafische reihen comes with a very stylish set, featuring a table clock and a wristwatch, the classic Max Bill automatic.

For me, this is the first time I review a Junghans watch. I have always been very intrigued by this brand and in particular by the classic Max Bill model, automatic, simple and with a minimal and clean dial.

Today, let’s see together a very special limited edition that was kindly loaned to me by Grimoldi Milano Jewellers.

Let’s remember that Max Bill himself created this watch, in fact, the timepieces in question reflect in all respects the Bauhaus philosophy and therefore the principle that “form follows function”.

I really enjoyed this timepiece, definitely suitable for restrained wrists. The dial is simple and with date display, while the glass is simple domed plexiglass.

On the caseback, however, we can see several colored square shapes that intertwine going to form precisely this game of shapes and colors.